»
S
I
D
E
B
A
R
«
Impressioni sulla Cina
October 1st, 2009 by giulia

Dopo un mese in giro per la Cina, le nostre conoscenze di cinese sono rimaste disastrose! Le differenze tra i vari toni sono ancora un mistero per noi, e ci si arrangia comunicando come si puo’, a sorrisi e a gesti (ma anche i gesti spesso sono diversi! i numeri per esempio cambiano in ogni regione…). Le persone che parlano inglese sono pochissime.

In compenso pero’ abbiamo imparato alcune cose riguardo alla cultura cinese e al loro stile di vita. La Cina che abbiamo incontrato e’ molto diversa da come ce la immaginavamo. Abbiamo trovato citta’ moderne e molto sviluppate, simili da un lato a quelle europee ma piu rumorose. La Cina e’ in continuo progresso, con cantieri ovunque, dove uomini e donne lavorano giorno e notte, anche di domenica. Qui anche le donne fanno lavori pesanti, come per esempio riparare le strade. I cinesi sono laboriosi e rapidissimi, anche se un po’ approssimativi. Tutto viene fatto velocemente, e la manodopera certo non manca, col risultato che spesso nei luoghi di lavoro c’e una gran confusione, con gente che fuma, chiacchiera, mangia… praticamente lavorano cosi tanto che il luogo di lavoro diventa come la loro casa!

Abbiamo scoperto che in Cina c’e’ un senso della collettivita’ a noi sconosciuto. Sono cosi’ numerosi che sono abituati a fare tutto in compagnia, compreso anche… andare al bagno! Nei gabinetti pubblici infatti le porte non esistono.

img_3475

I posti turistici (tra l’altro molto cari) sono sempre affollatissimi e sembra che ai cinesi non dia alcun fastidio sgomitare per riuscire a fare una foto nel posto piu pittoresco, anzi la folla e’ la testimonianza che quel luogo vale veramente la pena!

In pubblico si puo’ fare tutto cio’ che si vuole e quasi nulla e’ considerato scortese o maleducato: si puo’ parlare forte e anche gridare, di puo’ sputare ovunque facendo versi animaleschi (e nessuno si girera’!), si possono mettere le dita nel naso e si puo’ sorpassare tutta la fila dando spintoni per farsi largo. Un paio di regole sono pero’ molto importanti e vengono rispettate da tutti (tranne che dai turisti stranieri!): quando si danno dei soldi o dei regali bisogna porgerli con entrambe le mani, e quando si ha finito di mangiare le bacchette vanno appoggiate sulla ciotola e non sul tavolo.

Viaggiare in Cina puo’ essere faticoso, e spesso ci siamo scontrati con la confusione da un lato e la rigidita’ e il controllo assoluto dall’altro¬†(ci ritroviamo sempre con decine di ricevute nelle tasche, e per fare qualsiasi cosa e’ necessario un biglietto, prenotazione, permesso, ecc.). Ci si rende conto di non essere liberi, alcuni libri e siti internet sono vietati e senza accorgerti ti misurano la temperatura quando meno te lo aspetti! D’altro canto e’ un paese assolutamente sicuro e neanche di notte si ha paura di essere importunati.

Dopo esserci abituati alla vita in Cina, ci manchera’ questo paese rumoroso, pieno di persone gentilissime e cibo squisito. Saremo pero’ anche sollevati di scappare dalla burocrazia e di ritrovare la nostra liberta’!

Stampa il post Stampa il post

Leave a Reply

»  Substance: WordPress   »  Style: Ahren Ahimsa
© Davide & Giulia 2009